Redazione Manuale Autocontrollo Settore Alimentare
20 ottobre 2015
Formazione Lavoratori ai fini della Sicurezza
20 ottobre 2015

Attività informativa dei dipendenti sui rischi del lavoro

SVOLGIMENTO DELL’ATTIVITA’ INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 36 DEL D.LGS. 81/2008 s.m.i. DEI LAVORATORI DIPENDENTI IN RAPPORTO AI RISCHI SPECIFICI RISCONTRATI DURANTE LO SVOLGIMENTO DELL’ATTIVITA’ LAVORATIVA

In ottemperanza all’art. 36 del D.Lgs. 81/2008 s.m.i. concernente l’informazione dei lavoratori, il Datore di Lavoro provvede affinché ciascun lavoratore riceva una adeguata informazione:

  1. a) sui rischi per la salute e sicurezza sul lavoro connessi alla attività della impresa in generale;
  2. b) sulle procedure che riguardano il primo soccorso, la lotta antincendio, l’evacuazione dei luoghi di lavoro;
  3. c) sui nominativi dei lavoratori incaricati di applicare le misure di cui agli articoli 45 e 46;
  4. d) sui nominativi del Responsabile e degli Addetti del Servizio di Prevenzione e Protezione e del Medico Competente.

Il datore di lavoro provvede altresì affinché ciascun lavoratore riceva una adeguata informazione:

  1. a) sui rischi specifici cui é esposto in relazione all’attività svolta, le normative di sicurezza e le disposizioni aziendali in materia;
  2. b) sui pericoli connessi all’uso delle sostanze e dei preparati pericolosi sulla base delle schede dei dati di sicurezza previste dalla normativa vigente e dalle norme di buona tecnica;
  3. c) sulle misure e le attività di protezione e prevenzione adottate.

Il datore di lavoro fornisce le informazioni di cui al comma 1, lettera a), e al comma 2, lettere a), b) e c), anche ai lavoratori di cui all’articolo 3, comma 9.

Il contenuto della informazione deve essere facilmente comprensibile per i lavoratori e deve consentire loro di acquisire le relative conoscenze. Ove la informazione riguardi lavoratori immigrati, essa avviene previa verifica della comprensione della lingua utilizzata nel percorso informativo.

In ragione di quanto sopra riportato la società offre attività di supporto ed assistenza all’organizzazione dell’informazione rivolta a tutto il personale e in caso di nuove assunzioni ai sensi dell’art. 36 D.Lgs. 81/2008 e D.Lgs. 106/09.

Vengono effettuati corsi per mansioni specifiche e per l’utilizzo di attrezzature da lavoro comportanti rischi per gli operatori stessi e per i terzi. A titolo esemplificativo:

  • Addetti all’utilizzo di carrelli elevatori
  • Addetti all’utilizzo di piattaforme aeree
  • Addetti all’utilizzo di carroponte
  • Addetti alla lotta antincendio (rischio basso, medio, elevato)
  • Addetti al pronto soccorso aziendale
  • Dirigenti e Preposti
  • Rischio stress lavoro correlato
  • Igiene alimentare (HACCP)

Si offre una procedura operativa atta all’informazione del personale presente in azienda mediante incontri informativi svolti internamente o esternamente la sede aziendale e documentati da materiale didattico, verbali di riunione e test di verifica dell’apprendimento sottoscritti dai singoli partecipanti.

La verifica di apprendimento finale (così come il materiale didattico ed i verbali di riunione sottoscritti dai partecipanti) costituisce “prova” dell’avvenuta informazione del personale e viene custodita agli atti dell’azienda.